Periodo: Giugno

Anno: 2014

Numero: 31

Il giro di boa del 2014 è il momento giusto per fare alcune considerazioni sul mercato IT, per riassumere l’andamento di alcuni singoli mercati, indicatori che possono offrire nuovi spunti per il proseguo dell’anno mostrando anche delle sorprese.

Per esempio è una sorpresa l’inaspettata vitalità del mercato PC. Chi pensava che la fi ne del primo trimestre, con parecchi segni più per diversi vendor era in qualche modo drogata dall’effetto Windows XP dovrà ricredersi; infatti in questi giorni Intel ha alzato le stime per il secondo trimestre ma soprattutto ha alzato le stime per tutto il 2014.

Difficile però capire se siamo a una svolta duratura, affermare che le aziende hanno deciso di rinnovare il parco macchine desktop o notebook, anche se i primi segnali importanti di crescita vengono ulteriormente sottolineati dall’analista Context che mostra il segno più anche per i mesi di aprile e maggio.

Di contro il mercato dello storage, come rileva Idc, sta fornendo indicazioni contrastanti. Da una parte i big dello storage, da Emc a Ibm, da Dell ad HP, stanno perdendo in modo consistente visto che le decrescite, in tema di vendite, spaziano in un range del meno 8,8% per EMC, che rimane comunque saldamente al primo posto, alla brusca frenata di Dell e Ibm, percentuale che si attesta intorno al 20 percento, così come non si salva HP, con una frenata dell’8 percento mentre NetApp contiene il segno meno con un 2,9%, inferiore ai principali concorrenti.

In questo numero:

ChannelCity Magazine

ChannelCity Magazine punta all’approfondimento, alla relazione face-to-face, alla possibilità di mettere attorno a un tavolo gli attori del canale. Ma soprattutto entra in profondità sulle tematiche vitali del Canale B2B quali il fi nanziamento, la formazione, i trend di mercato, le iniziative commerciali di vendor e di distributori.

Cosa ci contraddistingue

ChannelCity Magazine punta all’approfondimento, alla relazione face-to-face, alla possibilità di mettere attorno a un tavolo gli attori del canale. Ma soprattutto entra in profondità sulle tematiche vitali del Canale B2B quali il fi nanziamento, la formazione, i trend dimercato, le iniziative commerciali di vendor e di distributori.

Cosa c'e' all'interno

Ampio spazio alle analisi dei trend di mercato attraverso la collaborazione dei principali analisti di mercato, Il tema del mese, visto dalla parte del vendor, del distributore e del reseller, Incontri tematici con i soggetti che compongono il canale, Le prove hardware e software con l’offerta di servizio commentata, I volti e le opinioni dei protagonisti del canale B2B, Ampio spazio dedicato ala formazione del canale, e molto altro.

Vota